Paula Cademartori for KARTELL

#PaulalovesKartell!

Ecco l'hashtag che esprime tutto!

Sicuramente, per molti di voi, Kartell non sarà un nome del tutto sconosciuto, parliamo infatti dell'azienda leader del design, fondata nel 1949, simbolo della progettualità Made in Italy!
Grazie alla sua produzione del tutto singolare di mobili, illuminazioni, complementi d'arredo ed accessori per la casa è riuscita negli anni a conquistarsi un primato tra le aziende di design più prestigiose d'Italia, acquistando così grande visibilità ed importanza.

La divisione Kartell à la mode è attiva dal 2008 con lo scopo di proporre e commercializzare accessori fashion, intraprendendo così anche la strada del fashion design.
Del tutto particolare è infatti la sua continua collaborazione con grandi brand, quali Paula Cademartori!

É arrivata la collezione per Kartell à la mode by Paula Cademartori per la primavera/estate 2017, composta da un sandalo e una borsa che vede protagonista la natura esotica del Giardino Botanico di Rio de Janeiro, dominato da grande vegetazione, come orchidee e bromeliacee, distinte da toni del tutto delicati e dalle numerose specie di farfalle e tucani dai colori brillanti che contribuiscono a regalare un tocco di vitalità e di "freschezza" alla collezione!

Vi presento la borsa Parati che richiama il tema dell'amore universale con peonie, orchidee e dalie per un "retrogusto" esotico e il sandalo Knot, disponibile in più colori!

Fatevi travolgere dalla curiosità e, per maggiori dettagli sulla collezione, visitate il sito http://www.kartell.com/it/cademartori_section

Per informazioni sull'azienda, http://www.kartell.com/it





                                                                                     PARATI






KNOT





                                                                                                        Sara Silvestrini







                                                                                                                      
                                                                                                                           

                                                                                                                    

                                                                                                                















Weekend in vista? Visitate Bruges



Se tutto ciò di cui avete bisogno è una piccola e deliziosa cittadina romantica perfetta per un weekend in vista delle vacanze di Pasqua, non direte mai di no a una due giorni a Bruges, cittadina deliziosa del Belgio. Troppi sono gli aneddoti che la rendono una città romanticissima, primo fra tutti il "Lake of Love" che domina la città, ospitando una colonia di cigni bianchissimi che si diletta in totale libertà. 

Ho visitato Bruges quest'anno con la mia famiglia per una 'family reunion' che non avveniva da tempo e non vedo l'ora di rivisitarla con il mio amore. Bruges è perfetta se state cercando un piccolo angolo di paradiso dall'atmosfera romantica, e mentre dico romantica immagino la tipica immagine da manuale di letteratura del liceo dove di fianco alla poesia de "l'Infinito" di Leopardi vi era la foto del Viandante sul Mare di Nebbia di Friedrich. Perché Bruges è avvolta dalla nebbia in un modo davvero inusuale, e questo la rende speciale. 

Se siete amanti delle passeggiate, dell'arte fiamminga dai dettagli minuziosi e realistici, dello stufato e soprattutto della birra, Bruges è il paradiso. Basterà infatti passeggiare in totale relax per poter ammirare ogni scorcio della città, e visitare i principali punti di interesse tra cui:
Markt Square, la Piazza del mercato.Uno dei luoghi più fotografati di tutta Bruges, che lascia pensare che tutte le case della città abbiano quei deliziosi tetti a punta in stile olandese, ma in realtà non è così. è la più fotografata perché è proprio l'unica parte della città in cui si possono ammirare quelle deliziose casette colorate. Ad ogni modo, vale la pena visitarla, magari gustandosi un waffle caldo.


Cosa vedere e cosa fare a Bruges o meglio cosa ho visto e cosa vi consiglio di fare
 Tour delle attrazioni della città con MUSEUMPASS 
 Amanti dell'arte e dei fiamminghi, immergetevi nei dettagli minuziosi e realistici della patria di questo stile. Top Tip: presso ogni Museo facente parte del circuito comunale potrete accedere con un pass valido due giorni dalla prima timbratura chiamato MUSEUM PASS. Il costo è 20 euro e vi permetterà di accedere a tutte (14) le attrazioni più importanti della città.Cliccate qui se avete bisogno di maggiori informazioni.




Passeggiata lungo il Lake of Love
Nebbia, nebbia e ancora nebbia. Silenzio. Questo è più o meno il ricordo che ho di Lake of Love.
Fate una passeggiata dopo essere usciti dal Beghinaggio, sedetevi ad una panchina, fingetevi Leopardi e immaginate l'infinito.


 
Tour amatoriale delle cioccolaterie di Bruges

Arrivati a Bruges noterete ben presto che non si vive di sola birra, ma anche e soprattutto di cioccolata. In tutte le forme, qualità, sapori e colori. (S)fortunatamente sono una big fan del salato perciò questa attrazione culinaria non ha fatto breccia nel mio cuore. Ma vale la pena entrare, in ogni cioccolateria che incontrerete nel vostro cammino perché i cioccolati di Bruges sono delle vere piccole opere d'arte.


Gustare un delizioso Waffle caldo 
Ne ho mangiati tanti. Tutti buonissimi. Da provare!



Non meno importante, cosa mangiare. Nota dolente per il nostro palato italiano meno affine ai sapori della cucina belga. Eppure, le mie esperienze sono state sorprendentemente piacevoli per questo mi sento di consigliarvi questi posticini:
  1. Bistro Le Pompe se volete provare il tipico "beef stew" e se le porzioni da degustazione non vi sono mai bastate, questo è il posto che fa per voi. L'ho scovato positivamente su TripAdvisor e ne sono rimasta molto contenta. Piccolo suggerimento: a detta dei belgi, solo noi italiani beviamo l'acqua. E soprattutto, solo noi italiani ci lamentiamo per i prezzi esorbitanti di quella in bottiglia. Visto che vi trovate in una delle patrie indiscusse della birra, ordinate un bel boccale di Brugse Zot e beveteci su. Con lo stew bollente ci sta da Dio!

  1. 2 BE è il posto ideale per fare un aperitivo immersi nella nebbia del canale, pasteggiando formaggio e stuzzichini, assieme ad una selezione di più di .... tapbeer, ovvero birre alla spina. Provare per credere.






"Sometimes on the way to the dream you get lost and find another one" N.L.
A volte basta fermarsi a prendere un cartoccio di fries per scoprire che i sogni che hai nel cuore non avranno mai fine. E che tua madre ha più occhio di te e  ti fa notare una bellissima frase sul muro.
 
Spero che la mia versione di Bruges vi sia piaciuta, 
a presto con il prossimo #travel post

Cami
 
 



Latest Instagrams

© The Fashion Mix. Design by Fearne.